TAVOLA - 2 - Tabula Itineraria Peutingeriana. Il Lazio occidentale. Segmento V (IV del disegno originale)

Tabula Itineraria Peutingeriana. Il Lazio occidentale. Segmento V (IV del disegno originale)
Segmento V della carta itineraria romana destinata ai viaggiatori di terra e di mare. La rappresentazione è schematica con al centro l'Italia, in basso il Mediterraneo e l'Africa, in alto l'Adriatico e l'Europa orientale. L'Italia è percosa dalla lunga catena degli Appennini con in basso l'andamento del fiume Tevere. Lungo i tracciati stradali sono indicate con i corrispettivi toponimi le stationes militari, le mansiones per riposo e ristoro, le mutationes per la posta, le cui ditanze sono indicate in miglia.
A. P. Frutaz, Le carte del Lazio, I, I, Roma 1972, pp. 1-3; Ibid., II, Ib, 2.
La Tabula Peutingeriana è così chiamata dall¿umanista Konrad Peutinger che ne venne in possesso nel XVI secolo. Risale ad un prototipo databile intorno al III sec. d.C. con successivi aggiornamenti nel IV e V sec. Il rotolo pergamenaceo che oggi la contiene è una copia dell¿XI-XIII secolo. L¿originale è conservato a Vienna nella Österreichische Nationalbibliothek. Frutaz riproduce i segmenti V e VI (IV e V del disegno originale) secondo l'edizione di Corrado Mannert del 1824. La carta viene qui riprodotta in b/n come da Frutaz.